Tutti da Fulvia sabato sera

“Tutti da Fulvia sabato sera” è una striscia pubblicata dal 1976 al 2009, prima sul Corriere della Sera e poi su La Repubblica.

Fulvia è un personaggio ideato e realizzato da Tullio Pericoli (nato nel 1936 a Colli del Tronto) pittore, disegnatore e illustratore, e da Emanuele Pirella (nato a Reggio Emilia nel 1940 e scomparso nel 2010) grande pubblicitario, giornalista e scrittore satirico italiano.

La protagonista è Fulvia, giovin signora milanese, borghese e progessista, quella che oggi chiameremmo radical chic, che ogni sabato sera invita nel proprio salotto intellettuali, editori, giornalisti, politici, a discutere dei fatti accaduti nei giorni precedenti. Negli anni a casa di Fulvia sono apparsi Kundera, Umberto Eco, Indro Montanelli, Bocca, Daverio e molti altri.

Pericoli e Pirella hanno raccontato in trent’anni fatti e misfatti dell’Italia, ironizzando su un certo giornalismo troppo spesso legato al potere, sugli intellettuali sempre pronti a parlare, o meglio sparlare, di tutti, o sui tessitori di oscure trame.

Nel 2011 la galleria Nuages, con la collaborazione di Tullio Pericoli, hanno omaggiato Pirella con una pubblicazione cartacea e la mostra intitolata “Tutti da Fulvia” dove vennero esposte una selezione di 58 tavole originali, due per ogni anno, dal 1976 al 2009.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.